In notizie

La sclerosi multipla è la seconda causa di disabilità nei giovani, dopo gli incidenti stradali. Il 30 maggio si celebra la Giornata Mondiale di questa malattia che ad oggi conta oltre 118mila malati tra i quali, come ricordavamo, moltissimi giovani, soprattutto donne.

La sclerosi multipla può colpire ad ogni età ma di solito viene diagnosticata tra i 20 e i 40 anni e le cause non sono ancora del tutto chiare. Non è una patologia da “anziani”, e molto spesso chi ne è colpito non riesce nemmeno a spiegarne i sintomi alle persone vicine.

E’ una malattia complessa ed è per questo che è importante uscire allo scoperto e parlarne, sensibilizzare e continuare ad informare sull’importanza della ricerca scientifica e sui possibili trattamenti.

Stare accanto a coloro che sono colpiti dalla sclerosi multipla, persone ancora prima di essere malati, è fondamentale per LISM che, da oltre 35 anni, si prende cura di tutti coloro che soffrono di questa patologia degenerativa con la quale non è possibile guarire. La sclerosi multipla è imprevedibile, nessuno può sapere la durata o la gravità degli attacchi, ma si può fare molto per far star meglio coloro che si trovano a dover affrontare questa battaglia contro un nemico silenzioso e quasi invisibile.

LISM aiuta a sviluppare la piena coscienza di se stessi, a favorire il superamento delle barriere fisiche e sociali e sostiene che la persona, seppure diversamente abile, è capace di creare valore umano e professionale. L’associazine crede che questa sia una condizione essenziale affinché ci sia un pieno riconoscimento dei diritti di ogni individuo. L’idea è quella di creare una dimensione sociale che promuova l’adeguato accesso alle cure riabilitative, l’autonomia individuale e l’indipendenza.

Il nuovo obiettivo di LISM È quello di creare una Palestra di Fisiokinesiterapia per la riabilitazione e per migliorare le disfunzioni neurologiche o muscolo-scheletriche. Il sogno di LISM è di poterlo fare nei prossimi mesi per poter accogliere, non solo coloro che soffrono di sclerosi multipla, ma anche tutti coloro che soffrono di patologie affini e disabilità motorie ed abbiamo bisogno del vostro sostegno.

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca