In notizie

Editoriale di Maria Emanuele, Presidente LISM

Carissimi, come sempre voglio informarvi degli sviluppi dell’Associazione, ma è giusto sappiate che ci sono anche delle delusioni. Nonostante tutto, noi non ci arrendiamo mai. Purtroppo, i diversamente abili ci sono in ogni città e paesi d’Italia e tutti hanno bisogno. Dopo tanto impegno, e mille sforzi, nella convinzione che si potesse realizzare qualcosa di bello in Abruzzo, la risposta dei vari Enti Abruzzesi è stata che il nostro progetto del “Centro della Gioia” (in precedenza accettato) non è possibile realizzarlo. Non chiedetemi il perché, poiché non l’ho capito nemmeno io (o forse si?). Una grande delusione che ci ha convinti ad abbandonare l’Abruzzo. Naturalmente non possiamo perdere la speranza nella vittoria del bene. Purtroppo, i diversamente abili dell’Abruzzo, pur essendo in tanti, (per questa ragione, siamo approdati in Abruzzo) sono penalizzati, principalmente dagli Enti, ma anche da una mentalità non del tutto aperta. Dopo quasi quattro anni, non vedendo alcuno spiraglio per i permessi, abbiamo deciso di realizzare i nostri progetti al nord come in passato, non dimenticando che i diversamente abili sono una realtà e che hanno bisogno del nostro aiuto.

Il nostro obiettivo è realizzare strutture che possano aiutare tutti i disabili motori.

Pertanto abbiamo aperto un Centro Ricreativo con uffici a Calcinate in provincia di Bergamo e abbiamo ripreso tutti i contatti possibili per far sì che i nostri progetti si possano realizzare. Stiamo preparando, attraverso il team di professionisti che sono al nostro fianco da oltre 10 anni, un piano di sviluppo associativo, un piano di comunicazione integrata e un piano di comunicazione digitale per il fundraising. Anche il sito internet di LISM, che costituisce il principale strumento di comunicazione per coinvolgere i soci in maniera attiva in tutte le attività e le scelte dell’Associazione, è stato rivisto e attualizzato. Il nuovo sito sarà completamente rinnovato, sia nella veste grafica sia nei contenuti e l’aggiornamento sarà continuo.

Il tutto deve servire allo sviluppo dell’Associazione, ma principalmente a rendere fattibile il nostro nuovo ed ambizioso progetto, ovvero realizzare una Palestra all’avanguardia, per la Fisiokinesiterapia, per l’assistenza a tutti i diversamente abili motori e per continuare con il supporto psicologico agli utenti e alle loro famiglie. Naturalmente, una parte di tutto ciò è svolto al Centro Ricreativo di Calcinate, ma una palestra serve a tutti gli utenti che ne fanno richiesta. Pertanto, pensiamo che al nord sia più facile (a parte la burocrazia che esiste in ogni parte d’Italia) realizzare i progetti utili a migliorare la vita delle persone diversamente abili. Tutto ciò ha penalizzato l’Associazione per i vari costi, ma è necessario investire per poi realizzare.

La mia speranza è sempre quella che Voi, amici, non ci abbandonerete mai, perché siete Voi la nostra forza e siete Voi a permetterci di realizzare tutti i nostri sogni a favore dei più deboli. Vorrei poter rendere pubblici i nomi di ogni nostro sostenitore per celebrare il gran cuore di ognuno. Sono somme delle più svariate entità e come ci rende entusiasti l’arrivo di una grossa elargizione che ci consente di progredire di uno o più obiettivi, così ci commuove una piccola somma donata da chi l’ha fatto sacrificando bisogni della vita quotidiana per contribuire ad alleviare le sofferenze altrui. Quindi grazie di cuore, da parte mia e di tutti i miei collaboratori e da parte di tutti i nostri utenti. Chiedere finanziamenti è sempre imbarazzante, ma ci conforta sapere che molti benefattori, prima di decidersi, commissionano un’accurata ricerca per la corretta destinazione dei fondi. La soddisfazione personale deriva dall’ascoltare il proprio cuore e dall’aiuto di tutte le persone di buon cuore.

Grazie!

Maria Emanuele

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca